Il blog di AmicoSmanettone.it

Questo è il blog di amicosmanettone.it in cui trovare ottime guide!

  • Home
    Home This is where you can find all the blog posts throughout the site.
  • Categories
    Categories Displays a list of categories from this blog.
  • Login
    Login Login form
Posted by on in Come fare per...
Font size: Larger Smaller

Configurare uTorrent

Il protocollo BitTorrent è sicuramente uno dei più utilizzati per scaricare files, avendo ormai superato in termini di efficienza eMule, famoso programma peer2peer a cui eravamo tanto abituati, ma che ultimamente ha perso molti punti a causa di code lunghissime, numerosi server spia e fakes. Di seguito vediamo come configurare al meglio il programma uTorrent, basato appunto sul protocollo BitTorrent.

Durante l'installazione, il programma già ci propone una configurazione di base da impostare, a seconda della propria connessione, nonché la possibilità di aggiungere un'eccezione per il programma stesso al firewall di Windows. Vediamo ora in dettaglio la configurazione manuale di ogni voce nella scheda Impostazioni (raggiungibile cliccando su Opzioni).

b2ap3_thumbnail_UT1.jpgb2ap3_thumbnail_UT2.jpg

<< Generale Qui possiamo impostare opzioni generiche che non influiscono sulla velocità di uTorrent, ma la lingua, l'opzione di esecuzione all'avvio, impostazioni di privacy ecc.

<< Impostazioni interfaccia utente Anche qui impostazioni personalizzabili riguardo l'interfaccia del programma.

<<Cartelle Possiamo decidere dove il programma salverà i file scaricati.

<<Connessione Serve per inserire il numero di porta per le connessioni in entrata (questa porta deve essere opportunamente impostata nella configurazione del proprio modem). L'eccezione al firewall di Windows può essere già aggiunta in automatico durante l'installazione: il programma provvederà da solo a inserire la porta utilizzata da uTorrent nella lista porte "libere" di Windows. Se si voglia controllare manualmente, per esempio con un sistema Windows 7, seguire questo percorso:

Pannello di controlloSistema e sicurezzaWindows FirewallProgrammi consentiti

<<Banda Da questa scheda impostiamo il limite di upload e DOWNLOAD di uTorrent: lasciando il valore a "0" verrà automaticamente rilevata la massima velocità. Conviene lasciare a 0 il valore di DOWNLOAD per sfruttare la massima velocità possibile, mentre è utile agire sulla velocità di upload: calcoliamo la nostra velocità di upload su uno dei tanti siti di speed test della nostra adsl (oppure leggerla sul pannello di controllo del proprio modem). Dopodichè di questo valore calcoliamo circa l'80%; il risultato sarà espresso in kbps, che sono da convertire in Kb/s per inserire il valore nella velocità di upload.

Esempio: Un utente possiede un modem alice, digita così sul browser l'indirizzo 192.168.1.1 che lo porterà nel pannello di controllo. In home legge la propria velocità di upload che è 476 Kbps. Di questa velocità calcola l'80%: 476/100*80=380 (approssimato). Converte questo valore in Kb/s, cioè facendo 380/8=48 (approssimato). Scrive dunque in Velocità di upload 48. Ciò gli permette sia di uploadare, sia di navigare in internet senza grossi rallentamenti.

Nella voce numero di connessioni globali e Numero massimo di peer connessi per torrent consigliamo di fare delle prove con valori intorno a 500: in ogni caso nella voce Numero massimo di peer connessi per torrent si deve inserire il valore di Numero massimo di connessioni globali diviso per il numero di torrents attivi. Infine a Numero di slot di upload si inserisce il valore della velocità di upload diviso per il numero di torrents attivi.

<<BitTorrent Impostiamo solo la Crittografia protocollo su forzata e spuntiamo Permetti connessioni in ingresso non crittografate. Questo per impedire al nostro ISP (Internet Service Provider) di rilevare un traffico BitTorrent, che altrimenti potrebbe essere da loro ostacolato per motivi di banda.

<<Coda Qui possiamo cambiare il numero massimo di torrents e downloads attivi. E' preferibile lasciare i valori come di default, altrimenti si rischia di rallentare il DOWNLOAD di ogni torrent.

Nella sezione Avanzate consigliamo di non modificare i valori presenti, tranne nel caso in cui dovessimo ricevere il messaggio di errore "Disco sovraccarico"; in questo caso andiamo alla sotto voceCache disco e deselezioniamo Abilita la cache in scrittura. Le voci restanti possiamo lasciarle come di default.


Ricordiamo che per qualsiasi supporto e se non siete sicuri di quello che state facendo potete consultare il forum di AMICOSMANETTONE.IT o chiedere assistenza ai nostri tecnici (sia online che a domicilio).

0
Trackback URL for this blog entry.

Comments

Condividi

Lavora con noi - © 2014 AmicoSmanettone.it - P.IVA: 11745741006 - RECLAMI